SCUOLA VIVA: Anche il Liceo Da Procida apre le porte nelle ore pomeridiane

Il Liceo Scientifico Giovanni Da Procida, come tante altre scuole della Campania, è coinvolto nel progetto Scuola Viva che ha lo scopo di potenziare l’offerta formativa del sistema scolastico regionale

Tra le 500 scuole della Campania che, a partire dall’ anno scolastico 2016-2017, hanno offerto ai ragazzi una serie di iniziative culturali, sociali, artistiche e sportive con l’obiettivo di migliorare la qualità della scuola campana, vi è anche il Liceo Scientifico Giovanni Da Procida. Il progetto Scuola Viva del nostro liceo, oltre al blog da noi curato, oltre a web radio e a “Scuola in-canta” di cui ci siamo già occupati, comprende una serie di laboratori didattico-formativi, relativi a più ambiti, raccolti tutti in un “giardino delle idee”.

 

All’ insegna della collaborazione, delle trasversalità, della creazione e della comunicazione dei saperi. Si va, ad esempio, dalla sperimentazione delle tecniche dei linguaggi teatrali (tutor prof.ssa Sforza) alla creazione di nuove modalità di apprendimento (progetto “Apprendere in Relazione ”, tutor prof.ssa Calvello), ad uno “sguardo” matematico sulla realtà (progetto “Matematica dappertutto”, tutor prof.ssa Desiderio). Ad accrescere l’offerta formativa si è sviluppato un percorso sulle proprietà tintorie delle piante (progetto “Fili a colori” , tutor prof.ssa Pedretti) e uno sull’organizzazione e sulla gestione (progetto Bibliolife, tutor prof.ssa Della Rocca); infine vi è un ottavo modulo (progetto “Sistemi embedded” tutor prof. Merola) in cui gli alunni, dopo aver definito i comandi di programmazione C e C++, passano alla realizzazione di piccoli robot con sensori di guida intelligente che riconoscono il percorso.

Scopo del progetto è quello di fornire agli alunni le competenze richieste dall’ Europa, competenze laboratoriali, che vanno al di là della normale didattica. Il riscontro tra i ragazzi è stato positivo: i partecipanti sono stati molti, hanno frequentato e stanno ancora frequentando assiduamente gli incontri di cui essi stessi, le loro idee e la loro creatività, sono stati i protagonisti attivi ed artefici consapevoli.

 

MARIA CRISTINA GUIDA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *