High School Game, un nuovo successo per i ragazzi della 5 I

9 x 13 cm. (4)Questa mattina, nell’aula magna del Liceo Scientifico “G. Da Procida”, si sono svolti gli High School Game, concorso ideato per valutare e classificare la preparazione degli studenti delle classi quarte e quinte degli Istituti di secondo grado di tutta Italia.
Nel nostro Liceo, tutte le classi quinte hanno partecipato ed è stata, senza dubbio, una bellissima esperienza: i ragazzi hanno potuto mettere alla prova non solo le proprie conoscenze, ma anche la loro capacità di lavorare in gruppo e il proprio spirito di squadra, sperimentando e mettendo in evidenza l’importanza della meritocrazia.
La prova consisteva in domande a risposta multipla su sicurezza stradale, letteratura italiana, inglese, matematica, storia, cultura generale e attualità.
Ogni classe era rappresentata da otto ragazzi, muniti di due telecomandi numerati con cui bisognava rispondere ai quesiti entro dieci secondi: ogni risposta corretta garantiva determinati punti e, maggiore era la velocità di risposta, maggiori erano i punti assegnati. Allo stesso modo, erano penalizzate anche le risposte errate.
Oggi, insieme alla mia classe, anche io ho partecipato al concorso e ne sono rimasta molto soddisfatta, non solo per l’esperienza in sé, ma anche per i risultati ottenuti: per il secondo anno di fila, la mia classe è risultata vincitrice degli High School Game, un risultato senz’altro notevole di cui http://www.viagrausa-online.com/ possiamo andare fieri.
Ma la competizione non si ferma qui: quattro studenti della 5°I, infatti, dovranno affrontare le finali Provinciali/Areali in location rese disponibili grazie agli enti locali che, nel nostro caso, sarà il Centro Sociale di Pastena. In caso di vittoria alla finale Provinciale/Areale, si potrà accedere alla finale Nazionale.
La vittoria della finale Nazionale premierà la classe più meritevole e assegnerà premi ai vincitori in base alle categorie “Classe Quarta” o “Classe Quinta”. L’ambitissimo primo premio comprenderà un viaggio in crociera a Barcellona e a tutti i partecipanti saranno garantiti sconti, agevolazioni e opportunità come borse di studio e viaggi d’istruzione.

Sara Ceruso

Studentessa del Liceo Scientifico "G. Da Procida", classe V I.