Erasmus 2.0 si va in scena!

 

Il Liceo Scientifico Giovanni Da Procida è l’unica scuola salernitana a partecipare al progetto Erasmus + che unisce scambi culturali, studio e recitazione. 

 

Trascorrere periodi di studio in altri Paesi europei è ormai una realtà concreta anche nelle scuole italiane. Il programma Erasmus, acronimo di European Region Action Scheme for the Mobility of University Students, è infatti  un progetto studentesco, nato nel  1987, che dà la possibilità agli studenti, tra liceali ed universitari, di frequentare corsi di studio all’estero riconosciuti dal proprio istituto.

 

Gli studenti Italiani coinvolti nel progetto.

L’Unione Europea però, a partire dal 2014, ha sovvenzionato il programma Erasmus + (sez. teatro), simile al piano classico, ma concentrato sul tema del teatro. Dopo un periodo di scambi studenteschi tra i 5 Paesi partecipanti (Italia, Spagna, Grecia, Germania e Francia), sarà messo in scena una rappresentazione finale che riassumerà il progetto. Nel 2018 lo spettacolo rappresenterà la famosissima opera di Shakespeare, Romeo e Giulietta. È stato assegnato un atto ad ogni Paese partecipante, che si è fatto carico di selezionare tra i suoi studenti quelli che interpreteranno i personaggi dell’opera. Ogni atto verrà poi rappresentato dalle “compagnie” nazionali nella propria lingua madre. Il risultato sarà quindi, una performance in 5 lingue diverse, registrato e poi sottotitolato in francese (essendo la Francia il Paese che ospiterà la rappresentazione).

 

Tutti gli studenti, stranieri ed italiani, coinvolti nell’Erasmus +

In Italia, dal 26 Gennaio al 2 Febbraio 2017, quindici ragazzi di nazionalità francese, spagnola, greca e tedesca sono stati ospitati da studenti Italiani del Liceo Scientifico Giovanni Da Procida, unica scuola italiana partecipante all’Erasmus + (sez. teatro) in Italia. Il lavoro è stato coordinato dalla prof.ssa Aurora Memoli, coadiuvata da tutto il Dipartimento di Lingue, dalla Dirigente Scolastica Anna Laura Giannantonio e dal suo staff unitamente, in tempi e forme diverse, ad un nutrito gruppo di docenti di altre discipline (proff. Di Guglielmo, Speranza, Calvello, Pisacane, Sforza, Nicastro, Franco e Pontrandolfi). Il programma seguito dagli alunni ha previsto numerose visite sul territorio salernitano guidate dagli stessi studenti italiani. Sono anche state realizzate due gite: ad Amalfi dove gli allievi, stranieri e non, hanno visitato la cittadina e conosciuto i cibi tipici ed artigianali, e a Napoli, che i ragazzi hanno percorso da piazza Plebiscito a Spaccanapoli e dove hanno anche assistito alla messinscena di Rigoletto presso il Teatro San Carlo.

 

Per il nostro Paese è stato sorteggiato il secondo atto, ovvero la famosissima scena del balcone. All’interno del nostro Liceo sono già state effettuate le selezioni per  i giovani attori che interpreteranno l’opera in Francia nel giugno 2018. La scelta è stata fatta a seguito di un’audizione guidata dalla professoressa Aurora Memoli, responsabile generale del progetto, ed effettuata dall’esperta teatrale Federica Torri.

A breve si svolgeranno nuove audizioni per selezionare tra gli studenti 8 attori: 2 interpreteranno i personaggi secondari di Mercuzio e Benvolio, mentre altri 6 andranno a formare il cast di sostituzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *