Seawards: verso l’orizzonte della musica

Conosciutisi tra i banchi di scuola, una voce e una chitarra li hanno portati al successo

Seawards è il nome del duo di Imperia formato da Francesco, di 19 anni, e da Giulia, di 18, due talentuosi ragazzi che coltivano la passione per la musica. Dopo aver provato a emergere partecipando a X-Factor, ci riprovano con FiatMusic, tour musicale promosso da Fiat e realizzato con la collaborazione del produttore musicale Red Ronnie. Abbiamo deciso di intervistarli per conoscere meglio la loro storia.

Come vi siete conosciuti? E come è iniziato questo vostro progetto?
Giulia: Ci siamo conosciuti a scuola quando Francesco si è trasferito nella mia classe. Ero al primo banco e lui mi si è seduto accanto. Non gli ho detto nemmeno ciao, ma solo che il giorno dopo sarebbe stato il mio compleanno. Nel chiacchierare ci siamo accorti che, come sfondo ai cellulari, entrambi avevamo i nostri cantanti preferiti. Poi lui mi ha detto che suonava, così, pochi giorni dopo, ci siamo visti e abbiamo iniziato a provare.

Cosa significa il vostro nome?
Giulia: Cercando su internet, con una nostra amica, ci siamo imbattuti in “Seawards”, che letteralmente significa “Verso l’orizzonte del mare”. Ci è sembrato perfetto, visto che abitiamo in un paese di mare e che il mare è una nostra passione.

Quali sono i modelli cui vi ispirate?
Francesco: Cerchiamo sempre di essere originali, soprattutto adesso che stiamo incidendo gli inediti in studio, ma dovendo trovare dei riferimenti, visto che usiamo chitarra e voce, potremmo richiamarci Ed Sheeran, Halsey e i Twenty-one pilots. Mischiamo vari generi e cerchiami di farli nostri.

È difficile conciliare la scuola con la vostra passione?
Francesco: Dipende da quanto c’è da studiare. A volte è pesante, ma ce la si fa!

Potete dirci qualcosa riguardo alle esperienze di FiatMusic e Sanremo?
Giulia: L’esperienza di FiatMusic è stata quella che ci ha fatto crescere di più. Non pensavamo nemmeno di passare la prima fase. A Red siamo subito piaciuti, ci ha preso sotto la sua ala e ci ha portato a Casa Sanremo. Lui tiene molto a noi e noi siamo molto felici di questo.
Alla fine dell’intervista ci hanno fatto sentire il loro nuovo inedito “17 Beauty”, una canzone che parla di un’adolescente che soffre per un ragazzo esteticamente perfetto, ma apatico, che sfrutta questa sua estrema bellezza per usare le ragazze a suo piacimento, illudendole e facendole innamorare di lui. (per ascoltarla e per l’intervista completa cliccare sul link https://youtu.be/yVgfrFFeWBU )
Articolo di Sara Caloiero, Angela Della Sala

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *